Sostegni bis, la bozza: ristori potenziati, più smart working. E i malati Covid non pagano il ticket

Sostegni bis, la bozza: ristori potenziati, più smart working. E i malati Covid non pagano il ticket
leggo.it ECONOMIA

Nel decreto entrerà poi l’ulteriore proroga al 31 maggio della sospensione del pagamento delle cartelle e degli atti del fisco.

Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Maggio 2021, 08:30

Ristori, certo, ma anche stop a tasse, sconti sugli affitti commerciali, rifinanziamento del reddito di emergenza e proroga dello smart working.

Gli under 36 potranno godere di agevolazioni in materia di imposte indirette per l’acquisto della prima casa e della garanzia del Fondo prima casa. (leggo.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ai giovani under 36 mutuo garantito e niente tasse per l’acquisto della prima casa. L’aveva annunciato Draghi e il decreto Sostegni bis dettaglia la misura in favore dei giovani under 36 Il calo del fatturato medio mensile che permetterà di accedere agli aiuti è sempre lo stesso: almeno il 30 per cento. (L'HuffPost)

Inoltre, sempre da luglio, si prevede sia per le nuove che per le operazioni in essere, la proroga delle garanzie e dei finanziamenti garantiti, a fronte di una rimodulazione della copertura della garanzia e del pagamento di un premio IPA/Fotogramma. (Sky Tg24 )

Attiva. * È possibile attivare la promozione una sola volta Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro. (Il Sole 24 ORE)

Smart working senza accordo fino al 30 settembre 2021: proroga nel decreto Sostegni bis

Lo prevede la bozza del dl sostegni bis allo studio dell'esecutivo, all'art. La disposizione, viene spiegato, "può essere applicata dai datori di lavoro privati a ogni rapporto di lavoro subordinato, anche in assenza degli accordi individuali". (Rai News)

Altre misure. Smart working verso la proroga a settembre 28 Aprile 2021 Il Decreto Sostegni bis dovrebbe anche contenere la proroga dello smart working semplificato nelle imprese fino al 30 settembre (ora la scadenza coincide con la fine dello stato d’emergenza, ossia il 31 luglio). (PMI.it)

Proroga dello smart working senza accordo fino al 30 settembre 2021: la novità sarebbe in arrivo con il decreto Sostegni bis. Smart working senza accordo fino al 30 settembre 2021: proroga nel decreto Sostegni bis. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr