11 settembre, in migliaia soffrono ancora per la polvere inalata

LaPresse INTERNO

I medici non sono ancora in grado di stabilire quanto persone esattamente abbiano sviluppato malattie per l’esposizione alla polvere generata dal crollo delle torri

111mila persone si avvalgono dell’assistenza sanitaria gratuita fornita dal World Trade Center Health Program.

I medici non sono ancora in grado di stabilire quanto persone esattamente abbiano sviluppato malattie per l'esposizione alla polvere generata dal crollo delle torri. (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

All’indomani degli attacchi dell’11 settembre il grande shock per il popolo americano fu capire il perché una nazione buona e innocente fosse stata colpita con tale violenza. Ma oggi a 20 anni di distanza da quel terribile giorno in quanti hanno capito la correlazione con la politica estera Usa? (ekuonews.it)

Nel settembre 2001, i terroristi di al-Qaeda* hanno dirottato quattro aerei di linea, facendone schiantare due contro le Torri Gemelle del World Trade Center a New York e un altro contro il Pentagono.Il quarto aereo, inizialmente diretto verso Washington, precipitò in un campo in Pennsylvania, a seguito di un'eroica rivolta dei passeggeri. (Sputnik Italia)

Prima qualche notizia spot frammentaria, poi accendo la tv: ‘La Torre Nord del World Trade Center di New York è stata colpita da un aereo’. Un martedì, una settimana prima quel giorno terribile… Salimmo sulle Torri il 6 settembre, arrivammo fino in vetta e una telecamera ci permise di registrare un videomessaggio da poter inviare a parenti e amici. (LA NAZIONE)

I detriti e gli incendi causarono poi il crollo parziale o totale di tutti gli altri edifici del complesso del World Trade Center. Venti anni fa, l'11 settembre 2001, alle 8.45, due aerei di linea dirottati da Al Qaida furono fatti schiantare contro le Torri Gemelle a New York. (Histonium.net)

p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. € 500.000.007,00 int. (Mediaset Play)

Lotta contro il tempo delle squadre di soccorso per trovare sopravvissuti. Le squadre di soccorso messicane continuano a cercare i sopravvissuti dopo che una frana ha demolito le case di Tlalnepantla, un quartiere alla periferia della capitale Città del Messico. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr