Dichiarazione redditi 2021: ancora pochi giorni per evitare sanzioni

Dichiarazione redditi 2021: ancora pochi giorni per evitare sanzioni
Investire Oggi ECONOMIA

Le sanzioni applicabili quando non sono dovute imposte possono essere aumentate fino al doppio nei confronti dei soggetti obbligati alla tenuta di scritture contabili

Mancano pochi giorni ancora per l’invio al fisco della propria dichiarazione redditi 2021 (anno d’imposta 2020).

La scadenza, infatti, salvo proroghe al fotofinish, è fissata al 30 novembre 2021.

Dichiarazione redditi 2021: scadenza e modalità di presentazione. (Investire Oggi)

Su altri media

Martedì prossimo 30 novembre scade il termine per il pagamento del secondo acconto 2021 per le imposte dirette. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

Tutti gli altri soggetti e i contribuenti non residenti fiscalmente in Italia nell’anno d’imposta e/o nell’anno di presentazione della dichiarazione dei redditi presentano il modello REDDITI PF. Scarica le Istruzioni per la compilazione - pdf. (Gazzetta del Sud)

leggi anche Scadenza secondo acconto IRPEF il 30 novembre 2021: chi paga e come effettuare il versamento. Scadenza secondo acconto cedolare secca il 30 novembre 2021: le regole per ISA e forfettari. Le percentuali cambiano se a dover pagare l’acconto della cedolare secca sono i contribuenti che applicano gli ISA o applicano un regime di tassazione agevolata, come:. (Money.it)

Secondo acconto delle imposte, scadenza il 30 novembre 2021 per partite IVA e dipendenti

Le due scadenze relative all’IRAP sono il 30 giugno data, nella quale abbiamo saldo e primo acconto e, appunto 30 novembre per il secondo acconto. Leggi anche: Scadenza acconto IVA 2021 (iLoveTrading)

Solitamente quindi il saldo e il primo acconto si pagano entro il 30 giugno, mentre il secondo acconto è in scadenza a fine novembre. (Money.it)

Secondo acconto delle imposte, scadenza il 30 novembre 2021 per partite IVA e dipendenti. Dopo l’appuntamento di giugno con il saldo e il primo acconto, prorogato al 15 settembre per i titolari di partita IVA, il 30 novembre 2021 è fissata la scadenza ultima per il versamento del secondo o unico acconto delle imposte sui redditi. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr