Si torna in Zona Arancione: ecco cosa cambia da domani per tutta la Campania

Si torna in Zona Arancione: ecco cosa cambia da domani per tutta la Campania
Il Fatto Vesuviano INTERNO

Asporto consentito fino alle 22 per i ristoranti e fino alle 18 per i bar.

Centri commerciali. Chiusi nei weekend ad eccezione dei negozi che vendono generi ritenuti necessari.

Scuole. Scuole tutte aperte, unico limite per le superiori con attività in presenza solo per il 50-75% degli alunni.

Zona Arancione da questa mezzanotte per la Campania, che dopo oltre un mese di “Giallo” vede ricrescere l’indice di contagio e ritorno a rischio moderato. (Il Fatto Vesuviano)

Su altri media

Non calano neppure i nuovi casi positivi giornalieri, mentre il presidente De Luca avverte: la Campania rischia la zona rossa se il virus non rallenterà la sua corsa. Sale ancora l'indice di contagio da Coronavirus in Campania, che da domani domenica 21 febbraio torna zona arancione. (Fanpage.it)

Rt. Rt in crescita in Italia. Le 10 regioni con Rt superiore a 1 sono Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Molise, province autonome di Bolzano e Trento, Toscana e Umbria. (Adnkronos)

Questo il bollettino di oggi:. Positivi del giorno: 1.677 (di cui 172 casi identificati da test antigenici rapidi). di cui. Asintomatici: 1.388. Sintomatici: 117. * Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare. (NapoliToday)

Campania in "zona arancione", cosa cambia, cosa si può fare e cosa è vietato da domenica 21 febbraio |

Eppure, nella serata di ieri, è accaduto un fatto incredibilmente inatteso: la polizia è intervenuta in via Tuoro Cappuccini ammonendo i ragazzi presenti e allontanandoli. I controlli avvenuti nella giornata di ieri in via Tuoro Cappuccini sono stati COMPLETAMENTE INUTILI! (AvellinoToday)

Altri 1.677 positivi in Campania, di cui 172 casi identificati da test antigenici rapidi e di cui 1388 asintomatici e 117 sintomatici (sintomatici e asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare), su 20.893 tamponi effettuati (di cui 3.238 antigenici). (SalernoToday)

Rimangono valide le norme riportate nel Dpcm del 16 gennaio, quest’ultimo in vigore fino al 5 marzo, data entro la quale il nuovo Governo dovrà varare un nuovo Dpcm. —. Nono ci sono invece divieti per il consumo di cibi e bevande per i clienti degli alberghi o delle strutture ricettive (CasertaWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr