Milano lo santifica subito. E l'ultimo addio sarà in alta uniforme

«Ciao, fratello». Secondo Alessandro Bergonzoni è il saluto di Dario Fo al neo Nobel Bob Dylan. «Lo saluta così, perché Dario non è morto. A morire oggi è la cultura, per questo è giusto che non ci siano lacrime» specifica Bergonzoni. Oh, sì che esiste ... Fonte: il Giornale il Giornale
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....