L'Italia sorpresa economica del 2022? Luci e ombre sulla ripresa

Money.it ECONOMIA

L'Italia stupirà gli economisti a fine 2022? La domanda è interessante e suscita curiosità tra gli analisti generalmente scettici sulla capacità di crescita del nostro Paese, zavorrato da debito alle stelle e, adesso, dalla crisi energetica. Nonostante i dati sull'inflazione impongano molta prudenza, con il carrello della spesa a livelli elevati (+12,8% nell'ultima rilevazione Istat di novembre) e i prezzi in esplosione per lo shopping di Natale, i segnali di una ripresa anche migliore di altri Stati europei ci sono. (Money.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Risultato: cresceremo più della Cina. Che cosa ci succede? (Corriere della Sera)

“L’economia italiana si sta dimostrando molto più resiliente di quanto si potrebbe pensare: la crescita dello 0,5% nel 3° trimestre e dell’1,1% nel 2° trimestre ci permettono di considerare quasi sicuro un progresso del 3,9% nel 2022“. (Bluerating.com)

Dovremmo tornare al periodo della Seconda Guerra Mondiale per trovare un dato più negativo. Ma da qualche tempo le previsioni sono smentite in positivo. (InvestireOggi.it)

Dichiarazioni che, sia chiaro, hanno un loro fondo di verità, soprattutto per quanto riguarda il caro energia e l’inflazione (le due cose sono ovviamente molto legate l’una con l’altra); ma per fortuna l’economia è fatta di numeri che non mentono mai e che forse vanno studiati o quantomeno ricordati quando si analizza la situazione economica complessiva del nostro paese. (Panorama)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr