Venti di tempesta agitano Wall Street e spingono i mercati azionari americani verso il baratro

Venti di tempesta agitano Wall Street e spingono i mercati azionari americani verso il baratro
Proiezioni di Borsa ECONOMIA

Le quotazioni, quindi, si sono allontanate dalla resistenza in area 35.425 spingendosi verso il I obiettivo di prezzo in area 34.570.

Venti di tempesta agitano Wall Street e spingono i mercati azionari americani verso il baratro.

La rottura di area 34.570 potrebbe provocare un’ulteriore accelerazione ribassista con obiettivo in area 33.630 (II obiettivo di prezzo)

Venti di tempesta agitano Wall Street e spingono i mercati azionari americani verso il baratro: le indicazioni dell’analisi grafica. (Proiezioni di Borsa)

Su altre fonti

Dunque le Borse europee chiudono sotto la parità: Milano allo 0,86%, poi Francoforte allo 0,10% e Parigi allo 0,31%. – Borsa di oggi 10 settembre: i principali indici europei incerti, Milano compresa. (http://www.lagendanews.com)

Su base mensile, l'accelerazione è stata dello 0,7%, al di sopra del +0,6% stimato dal consensus di Dow Jones. Per la borsa Usa, l'esito della settimana è negativo: il Dow Jones ha sofferto la seconda settimana consecutiva di perdite, in flessione dell'1,5%; lo S&P 500 ha ceduto lo 0,9% su base settimanale, il Nasdaq Composite lo 0,5%. (Finanzaonline.com)

Cross euro-dollaro stabile a 1,1826, spread Btp-Bund in rialzo a 103 punti base Dopo quattro sedute consecutive al ribasso i listini di Wall Street iniziano le contrattazioni del venerdì sopra la parità, anche se il nervosismo degli investitori a causa della variante Delta, secondo gli analisti, rimane elevato. (Milano Finanza)

Wall Street, settimana tutta in calo. Milano peggiora nel pomeriggio

I senatori Sherrod Brown e Ron Wyden hanno infatti proposto un disegno di legge per imporre una nuova tassa sul mercato in forte espansione per i riacquisti di azioni societarie. (Milano Finanza)

In tema di materie prime, il petrolio risale dell'1,7%, e si avvicina ai 73 dollari al barile con il Brent del mare del Nord Questo peggioramento è stato dovuto al cambio di segno di Wall Street. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr