Microsoft non supporterà ufficialmente Windows 11 on ARM virtualizzato sui Mac con M1

Microsoft non supporterà ufficialmente Windows 11 on ARM virtualizzato sui Mac con M1
DDay.it - Digital Day SCIENZA E TECNOLOGIA

VMware: "Windows on ARM non può essere virtualizzato per contratto". . L’altro noto software di virtualizzazione, VMware, ha addirittura deciso di non supportare pienamente Windows on ARM su Mac a causa della non conformità con il contratto di licenza con l'utente finale (EULA) del sistema operativo di Microsoft.

Un esempio è appunto avere Windows che gira virtualizzato su un Mac di Apple.

Supporto completo a Apple M1, Windows 11 e MacOS Monterey Vai all'approfondimento. (DDay.it - Digital Day)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Negli ultimi mesi, gli utenti hanno fatto affidamento sulle build Windows Insider, in particolare quelle sviluppate per architetture ARM, per eseguire macchine virtuali Windows 10 e 11 su chip M1. I recenti aggiornamenti a una build Windows Insider di Windows 11 hanno provocato errori di compatibilità hardware sulle VM Parallels. (SlideToMac - Il blog italiano su Mac e OSX)

Microsoft non sembra intenzionata a supportare la virtualizzazione di Windows ARM sui Mac con Apple Silicon

Stiamo parlando della funzione Boot Camp presente sui Mac Intel, che permetteva di supportare il sistema operativo Windows anche sui dispositivi dell’azienda di Cupertino. Il capo dell’ingegneria del software di Apple, Craig Federighi, l’anno scorso aveva dichiarato che l’arrivo di Windows sui Mac M1 dipendeva da Microsoft (SmartWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr