Lavrov, l'Occidente è parte del conflitto in Ucraina NEW YORK

Lavrov, l'Occidente è parte del conflitto in Ucraina NEW YORK
Approfondimenti:
RagusaNews INTERNO

NEW YORK, 22 SET L'Occidente è parte del conflitto in Ucraina. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov al Consiglio di Sicurezza Onu, chiedendo la punizione del governo di Kiev per i suoi crimini. Gli Usa e i loro alleati con la connivenza delle organizzazioni internazionali per i diritti umani hanno coperto i crimini del regime di Kiev, ha sottolineato Lavrov. . (RagusaNews)

Se ne è parlato anche su altri media

Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov al Consiglio di Sicurezza Onu, chiedendo la punizione del governo di Kiev per i suoi crimini. Gli Usa e i loro alleati con la connivenza delle organizzazioni internazionali per i diritti umani hanno coperto i crimini del regime di Kiev, ha sottolineato Lavrov. (Gazzetta di Parma)

Lo riporta su Telegram la portavoce del ministero russo, Maria Zakharova, postando una foto della stretta di mano tra i due. Definendo il Ctbt una componente vitale del regime di disarmo nucleare, il cardinale Parolin ha ribadito che la Santa Sede deplora qualsiasi ripresa dei test e invita tutti gli Stati a mantenere l’adesione alla moratoria a rendimento zero. (Il Faro online)

NEW YORK, 22 SET - L'Occidente è parte del conflitto in Ucraina. Gli Usa e i loro alleati con la connivenza delle organizzazioni internazionali per i diritti umani hanno coperto i crimini del regime di Kiev, ha sottolineato Lavrov (Tiscali Notizie)

Guerra in Ucraina: all'Onu l'incontro tra Lavrov e il cardinale Parolin

L'ampliamento e il prolungamento della crisi in Ucraina non sono nell'interesse delle parti e la Cina auspica che i focolai di guerra si plachino al più presto con la ripresa dei colloqui di pace. (La Sicilia)

Si è concluso con un nulla di fatto il faccia a faccia tra la diplomazia americana e russa al Consiglio di sicurezza dell’ONU. Intanto, il presidente ucraino Zelensky ha affermato che la mobilitazione in Russia voluta da Putin è un chiaro segnale che l’esercito russo si sta sgretolando. (Periodico Daily)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr