Covid Toscana, Giani: "30mila vaccini in due giorni". I dati: impennata di ricoveri / LIVE

La Nazione INTERNO

"Al Mandela Forum di Firenze, domenica fino alle 23 - annuncia il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani - sono continuate le vaccinazioni con 2.700 somministrazioni, 13.500 in tutta la Toscana.

Pertanto anche il tasso di positività, a fronte di un minor numero di tamponi, è destinato a essere sempre più alto.

Da evidenziare però che il numero di tamponi eseguiti nei giorni festivi è sempre assai inferiori rispetto ai test effettuati nei giorni feriali. (La Nazione)

Ne parlano anche altre fonti

Il tasso dei nuovi positivi ogni 100mila abitanti della scorsa settimana è stato di 273,77". Sale il tasso dei positivi. Il tasso dei nuovi positivi ogni 100mila abitanti della scorsa settimana è stato di 273,77. (055firenze)

I nuovi casi registrati in Toscana sono 981 su 10.517 test di cui 9.112 tamponi molecolari e 1.405 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi ogni 100mila abitanti della scorsa settimana è stato di 273,77. (Valdelsa.net)

Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 6.998 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 6.528, Massa Carrara con 6.084, la più bassa Grosseto con 3.299. I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente (149 casi in più). (ArezzoNotizie)

Friuli Venezia Giulia in zona rossa fino al 20 aprile

Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 6.998 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 6.528, Massa Carrara con 6.084, la più bassa Grosseto con 3.299. I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. (Firenze Viola)

Il tasso dei nuovi positivi è del 7,83% mentre quello sulle prime diagnosi è del 21,6% (ieri era al 21,9%). Nel considerare i dati c'è però da tenere presente che a Pasqua e Pasquetta sono stati effettuati meno tamponi rispetto ai giorni scorsi e, di conseguenza, i positivi sono meno rispetto al giorno precedente. (LivornoToday)

La prima conferma per ulteriori quindici giorni (quindi fino al 20 aprile) - fatta salva una nuova classificazione - per Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia,Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta (qui il testo). (Telefriuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr