Taiwan: Cina, riuscite le operazioni di lancio di missili

Taiwan: Cina, riuscite le operazioni di lancio di missili
Alto Adige ESTERI

- PECHINO, 04 AGO - L'Esercito popolare di liberazione (Pla) ha "revocato il controllo marittimo e dello spazio aereo al largo della costa orientale dell'isola di Taiwan" con la riuscita delle manovre di lancio missilistiche che "hanno colpito con precisione tutti gli obiettivi".

In una nota diffusa nel pomeriggio, il colonnello Shi Yi, portavoce del Comando del teatro orientale della Pla, ha osservato che le attività sull'area di mare predeterminata al largo di Taiwan hanno permesso di "testare le capacità di attacco di precisione e di blocco dell'area. (Alto Adige)

Ne parlano anche altri giornali

Il capo della diplomazia Ue Josep Borrell ha condannato le "esercitazioni militari mirate" della Cina intorno a Taiwan, osservando che la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi sull'isola non è una motivazione valida. (la Repubblica)

Nancy Pelosi atterra in Giappone, tappa finale del tour in Asia. Venerdì incontra il premier Kishida. Pelosi, 82 anni, incontrerà venerdì il premier giapponese Fumio Kishida (Agenzia askanews)

Taiwan, 22 jet cinesi superano linea mediana dello Stretto

In risposta, le forze armate di Taipei hanno attivato i sistemi di difesa. "Sono gli Stati Uniti che hanno provocato i guai, la crisi e che continuano ad aumentare le tensioni", ha aggiunto il ministro degli Esteri cinese Wang Yi. (L'Unione Sarda.it)

- PECHINO, 05 AGO - Un totale di 22 caccia cinesi ha brevemente superato oggi la linea mediana informale che divide lo Stretto di Taiwan: lo ha riferito in tarda serata il ministero della Difesa di Taipei, nel primo giorno di manovre su vasta scala effettuate dall'Esercito popolare di liberazione intorno all'isola in risposta alla visita della presidente della Camera americana Nancy Pelosi. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr