Ruggi, i sindacati insistono: serve una proroga dei contratti per i sanitari precari

Salernonotizie.it SALUTE

“Abbiamo ribadito la richiesta di proroga dei contratti a 36 mesi.

Nessuna decisione dovrà essere presa senza il confronto con le Organizzazioni Sindacali.

Ora non possono tornare a casa”, ha dichiarato il segretario generale della Fp Cgil, Antonio Capezzuto

Stampa. Continua la battaglia delle organizzazioni sindacali per ribadire la proroga a 36 mesi per infermieri e oss precari, assunti in periodo di emergenza Covid. (Salernonotizie.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Dopo il reintegro di alcuni lavoratori ex Officina dello Sport alle piscine Camalich-Neri, infatti, anche altri operatori che inizialmente erano rimasti fuori da questo primo passo sono tornati sotto contratto grazie alla nuova gestione dell'impianto nei quartieri nord della città. (LivornoToday)

Una riforma così importante per i cittadini non può prescindere da una partecipazione attiva e democratica di tutte le componenti del sistema» «È in gioco – concludono Giacaz, Treu e Olivo – la sanità dei prossimi anni, la qualità dei servizi sociali, l’integrazione sociosanitaria, il futuro della medicina di prossimità. (Telefriuli)

Una intesa sancita tramite la firma di un protocollo siglato con reciproca soddisfazione tra CGIL, CISL, UIL e il vicepresidente e assessore alle attività produttive Mirco Carloni. (fanoinforma)

La Cgil propone per «i giovani e per chi fa lavori discontinui», una "pensione di garanzia" che valorizzi i periodi senza copertura contributiva, quelli di formazione e inoccupazione legati a politiche attive, «calcolata in maniera crescente sulla base degli anni di contribuzione e di età di accesso al pensionamento». (La Stampa)

“Dopo due anni di battaglia legale - ha affermato il segretario generale Flai-Cgil Salerno, Alferio Bottiglieri - finalmente un giudice ha cristallizzato una verità che noi sapevamo essere l’unica fin dall’inizio: la nostra delegata fu licenziata per la sua attività sindacale all’interno dello stabilimento e non per aver semplicemente violato l’area riservata ai fumatori. (Ottopagine)

Oggi il lavoro è sempre più precario e si può essere poveri pur lavorando. Nel giorno del presidio contro i morti sul lavoro condivide l’allarme e le proposte del segretario nazionale Maurizio Landini? (La Gazzetta di Reggio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr