UniCredit, utile netto 2021 di 1,5 miliardi. A soci 3,75 miliardi in dividendi e buyback

Borsa Italiana ECONOMIA

L'ha raggiunto i 3,9 miliardi di euro, in rialzo di 2,6 miliardi rispetto all'anno precedente, superando l'obiettivo posto ad oltre 3,7 miliardi, con un RoTE sottostante del 7,5%.

L'è stato positivo per 1,5 miliardi di euro nel 2021 (negativo per 2,8 miliardi nel 2021) e negativo per 1,4 miliardi di euro nel quarto trimestre dell'anno (positivo per 1,2 miliardi di euro un anno fa).

Ilsi è attestato a 37 punti base nel 2021, in calo di 68 punti base rispetto all'esercizio precedente. (Borsa Italiana)

Su altre fonti

Nell’ambito della rinnovata partnership, il prossimo 10 febbraio CreditRas Vita e CreditRas Assicurazioni saranno rinominate rispettivamente UniCredit Allianz Vita e UniCredit Allianz Assicurazioni L’utile netto sottostante dell’intero anno è stato di 3,9 miliardi superando la guidance di 3,7 miliardi, ricavi totali a 18,0 miliardi e costi per 9,8 miliardi. (Startmag Web magazine)

Pur considerando la remunerazione agli azionisti, "il gruppo ha chiuso l'anno con un Cet 1 ratio pro-forma del 14,13%. (Milano Finanza)

In attesa dei conti del quarto trimestre 2021, gli analisti della banca elvetica ha confermato un rating outperform sul titolo Unicredit, con target price a 15,10 euro Per il quarto trimestre, gli analisti di Bestinver pronosticano ricavi in rallentamento per 4 miliardi (-4%) e una perdita di 1,45 miliardi. (Finanzaonline.com)

/Tony Gentile. MILANO (Reuters) -UniCredit batte la guidance con i risultati del 2021 e conferma l'impegno a una remunerazione "significativa" degli azionisti con la proposta di distribuzione di 3,75 miliardi tra dividendi e buyback. (Investing.com)

Riguardo all'ipotesi Otkritie, il ceo ha spiegato che Unicredit avrebbe conferito la sua banca in Russia diventando azionista di riferimento di una banca più grande Unicredit sale dello 0,6% oggi a 13,86 euro per 30,84 miliardi di capitalizzazione mentre il Ftse Mib cede lo 0,7%. (Milano Finanza)

La banca aveva invece chiuso il 2020 con un utile netto sottostante di 1,26 miliardi di euro (perdita contabile di 2,79 miliardi di euro). Per il quarto trimestre, gli analisti di Bestinver pronosticano ricavi in rallentamento per 4 miliardi (-4%) e una perdita di 1,45 miliardi, superiore al consensus. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr