Toti: “Da governo fondi insufficienti, rischio fallimento per Regioni e Comuni”

Toti: “Da governo fondi insufficienti, rischio fallimento per Regioni e Comuni”
IVG.it IVG.it (Interno)

Oggi nel Decreto “Rilancio” e nel prossimo Decreto “Semplificazioni” ci sono rischi gravi di fallimento di Regioni e Comuni”.

Così com’è si rischia il fallimento di Regioni e Comuni.

Se il Governo, visto che le Regioni hanno fatto un lavoro straordinario, vuole punirle per tornare a un bieco, ottuso e dannoso centralismo, senza considerare la volontà dei cittadini, noi lo contrasteremo in ogni modo.

Su altri giornali

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, nel corso della riunione in videoconferenza della Conferenza delle Regioni. Qualcuno sembra voler cancellare chi ha fatto bene al servizio dei cittadini, per evitare il confronto con chi invece così bene non ha fatto”. (Genova24.it)

Anche i malati seguiti a domicilio calano, passando a 1770 (-76 rispetto a ieri). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 1871, una cifra ancora distante dall’obbiettivo di 3000 tamponi giornalieri annunciato più volte dalla Regione grazie all’arrivo di nuovi macchinari di analisi. (Genova24.it)

Oggi nel Decreto “Rilancio” e nel prossimo Decreto “Semplificazioni” ci sono rischi gravi di fallimento di Regioni e Comuni”. Qualcuno sembra voler cancellare chi ha fatto bene al servizio dei cittadini, per evitare il confronto con chi invece così bene non ha fatto”, conclude il governatore della Liguria. (SanremoNews.it)

“Il diritto di voto non è un diritto di cui le forze politiche possano disporre a loro piacimento. Lo ha detto oggi il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti (nella foto) in merito della discussione che si sta svolgendo in Parlamento sull’election day. (IVG.it)

La comunicazione è stata contestualmente inviata da Toti anche ai prefetti di Genova, Savona, Imperia, La Spezia, Parma, Piacenza, Massa Carrara, Alessandria e Cuneo. Con la comunicazione inoltrata oggi ai presidenti di Regione coinvolti e contestualmente ai prefetti, non ci sarà più alcun problema”. (IMPERIAPOST)

Una nuova ordinanza emessa ieri dalla Regione Liguria “autorizza gli spostamenti tra comuni limitrofi di regioni confinanti per consentire incontri con congiunti, previa comunicazione dei presidenti di Regione dei territori interessati ai prefetti competenti”. (next)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti