Bonus facciate: le 2 tegole per il 2022

Investire Oggi ECONOMIA

La prima, prevista dall’ultima bozza delle Legge di Bilancio 2022, riguarda l’abbassamento della percentuale di detrazione fiscale, che passa dal 90 al 60 per cento.

Per chi, invece, li ha iniziati nel 2021, potrà godere della detrazione al 90%, anche se gli stessi si concluderanno durante il prossimo anno.

Bonus facciate, dal 90% al 60%. La prima grande novità del bonus facciate, come già detto in apertura, riguarda l’abbassamento dell’aliquota della percentuale di detrazione fiscale, che passa dal 90 al 60 per cento. (Investire Oggi)

Su altre fonti

Bonus facciate ancora al 90% per spese effettuate entro il 31 dicembre 2021 e lavori terminati entro i primi giorni di marzo 2022. I due termini sopra citati sono il frutto del combinato disposto di più disposizioni normative: quella istitutiva del c. (Italia Oggi)

Ecco perché la corsa al bonus facciate sembrava avere acquistato slancio proprio subito prima del decreto Antifrode. Un discorso a parte meritano le impalcature per pulire le facciate dei palazzi, che restano introvabili. (La Stampa)

Arriva la proroga ma la detrazione di abbassa dal 90% al 60%. La Legge di Bilancio 2022 ha prorogato l’agevolazione del bonus facciate anche per l’anno prossimo, ma con un’importantissima novità. In realtà, non tutto è perduto: in alcuni casi è possibile continuare ad usufruire della detrazione del 90% anche per lavori effettuati nel 2022. (Investire Oggi)

Leggi anche: Bonus casa: devi verificare l’accettazione di cessione credito Ma almeno una buona notizia arriva dal fronte del bonus idrico, che molti chiamano bonus rubinetti. (iLoveTrading)

La detrazione è riconosciuta nella misura del 90% delle spese documentate, sostenute. Autore: Redazione. Se ci si sta chiedendo come ottenere il bonus facciate 90 prima che finisca il 2021, la risposta è di facile formulazione. (idealista.it/news)

Bonus Facciate, pagamenti: si utilizza bonifico Ecobonus o Ristrutturazioni. Con una recente risposta del Fisco ad una domanda posta da un contribuente, si torna a parlare del Bonus Facciate, uno tra gli incentivi che durante l’ultimo anno ha ottenuto il maggior numero di richieste. (Edilizia.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr