Superlega | UFFICIALE: multate le squadre inglesi

Superlega | UFFICIALE: multate le squadre inglesi
CalcioMercato.it SPORT

Arriva il comunicato ufficiale della Premier League in merito alle multe per i sei club, che hanno preso parte alla Superlega.

Ecco la nota. Arsenal, Manchester City, United, Tottenham, Chelsea e Liverpool sono stati i primi club ad abbandonare la Superlega.

“Inoltre, i club hanno concordato di supportare le modifiche alle regole in modo che eventuali azioni simili in futuro portino a una detrazione di 30 punti. (CalcioMercato.it)

Su altre testate

In caso di ulteriore tentativo di accordo arriveranno altri pesanti sanzioni. La Premier League, riferisce Sky, ha multato i club che avevano aderito alla Superlega: Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham (Fiorentina.it)

Ciascuno dei sei club, in tal caso, sarebbe anche soggetto a un’ulteriore multa di 25 milioni di sterline. Superlega: la Premier League ha multato i sei club che avevano aderito al progetto per una cifra totale di circa 20 milioni. (Calcio News 24)

Si tratta di una sanzione da 3,5 milioni per ciascuna società, inflitta per la semplice adesione al progetto. La Premier League non ci sta e decide di punire pesantemente i club coinvolti nella fondazione della Superlega. (FantaMaster)

Superlega, le sanzioni della Premier League: multa da 22 milioni per le 6 squadre inglesi

Ciascuno dei sei club, in tal caso, sarebbe anche soggetto a un’ulteriore multa di 25 milioni di sterline (circa 29 milioni di euro, ndr)”. Lo hanno reso noto la federcalcio inglese e la lega con un comunicato congiunto, ufficializzando la decisione nei confronti di Manchester United, Manchester City, Chelsea, Arsenal, Liverpool e Tottenham (Calcio e Finanza)

Undicesimo trionfo nella VTB United League per il CSKA Mosca che rifilando uno sweep all’UNICS Kazan nella serie di finale si laurea conseguentemente anche campione di Russia per la ventisettesima volta nella sua storia. (SuperNews)

Inizialmente la Premier aveva proposto sei multe per club dal valore ciascuna di 17 milioni, ma oggi ha preferito seguire una linea più morbida e conciliatoria (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr