Terremoto, migranti e scuole sicure. Renzi all’Ue: le spese fuori dai vincoli

Immaginate di vivere nel Paese con il secondo debito pubblico dell’area euro, e di dover varare una manovra che tenga a insieme due obiettivi potenzialmente divergenti: rigore dei conti e stimolo alla crescita. Le tensioni di queste ore fra il premier e il ministro del Tesoro sui numeri per il 2017 altro non sono che l’immagine riflessa dei rapport... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....