L'Atalanta piange Ta Bi, talento ucciso dal cancro a 21 anni

L'Atalanta piange Ta Bi, talento ucciso dal cancro a 21 anni
Virgilio Sport SPORT

Questo il messaggio di cordoglio dell’Atalanta sui propri canali social: “Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta sono profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi

Pochi mesi dopo, infatti, a Ta Bi fu diagnosticato il tumore al fegato.

A poche ore dalla storica sfida contro il Real Madrid nell’andata degli ottavi di Champions League, l’Atalanta piange la scomparsa di un ex promessa del proprio fertile settore giovanile. (Virgilio Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lutto in casa del Pescara, a soli 21 anni se ne va Willy Ta Bi Braciano. In una nota, la Delfino Pescara 1936 "si stringe all’immenso dolore della famiglia Ta Bi Braciano per la prematura scomparsa del caro Willy, con noi per pochi mesi, in cui siamo rimasti profondamente legati a questo ragazzone che si faceva apprezzare dentro e fuori dal campo" (IlPescara)

Il centrocampista di 21 anni è morto stamani, in Costa d'Avorio, a causa di un tumore al fegato. Questo il messaggio di cordoglio: "Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta sono profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi - si legge sul sito ufficiale della Dea -. (Sky Sport)

É venuto a mancare Willy Braciano Ta Bi, ex Primavera dell’Atalanta, ma molto legato ai giovani di diversi club italiani. Una grave perdita nel mondo del calcio: è morto l’ex Primavera dell’Atalanta Willy Ta Bi, ricordato da tanti granata. (Toro.it)

Morto a 21 anni Willy Ta Bi, campione con Atalanta Primavera

Bentancur male, Ramsey c'è sempre'. L'Osservatorio Romano: 'Fagioli farà strada. CR7 ribalterà il Porto, ma se arrivano offerte.'. Il weekend di Pokerstars: md 24. (ilBianconero)

(Adnkronos). Lutto nel mondo del calcio: è morto a soli 21 anni Willy Braciano Ta Bi, campione d'Italia con la Primavera dell'Atalanta nel 2019. Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr