"Zoccole femministe di sinistra": post Angiolini sul caso Saman, è bufera. E lei conferma

Zoccole femministe di sinistra: post Angiolini sul caso Saman, è bufera. E lei conferma
LA NAZIONE INTERNO

Ma è un linguaggio inaccettabile e che non può non portare alle dimissioni e credo che lei stessa concordi con me".

Scuse che non estende alle femministe di sinistra, "a causa dei loro silenzi sul caso Saman".

Ed è la stessa Rossella Angiolini a rimettere il suo mandato già in mattinata.

Mi chiedo se questo linguaggio, gravemente sessista, possa essere utilizzato dalla presidente della commissione provinciale pari opportunità e soprattutto se una persona che utilizza questo linguaggio possa continuare a rivestire quel ruolo». (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altri giornali

Ed è la stessa Rossella Angiolini a rimettere il suo mandato già in mattinata. Scuse che non estende alle femministe di sinistra, "a causa dei loro silenzi sul caso Saman". (La Nazione)

Caso Angiolini, interrogazione al ministro dell'Istruzione: "Valuti la sospensione da insegnante"

Si è dimessa dalla presidenza della commissione per le Pari opportunità della provincia di Arezzo, dicendo che questo linguaggio non è compatibile con gli incarichi istituzionali. "Rossella Angiolini - aggiunge - è un'insegnante e noi presenteremo un'interrogazione parlamentare al Ministro della Pubblica Istruzione per capire se è compatibile che una persona che usa questo linguaggio possa svolgere funzioni educative. (ArezzoNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr