Coronavirus, in Italia 15.774 nuovi casi Oltre 175 mila tamponi, 507 le vittime

L'Eco di Bergamo INTERNO

Coronavirus, in Italia 15.774 nuovi casi. Oltre 175 mila tamponi, 507 le vittime I dati del 13 gennaio nel bollettino del ministero della Salute.

Nella circolare approvata è richiesto alle Regioni di rendicontare separatamente il numero di test antigenici effettuati rispetto ai test molecolari.

Sono 15.774 i tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, a fronte di 175.429 test.

Le vittime sono 507, numero che porta a oltre 80 mila il totale dei morti per il Covid-19: sono esattamente 80.326. (L'Eco di Bergamo)

Se ne è parlato anche su altre testate

Con le 507 vittime delle ultime 24 ore l’Italia supera la soglia degli 80 mila morti per il Covid-19: sono esattamente 80.326. Basso l’indice di contagio, a quota 7%. (Cremonaoggi)

Il numero di persone in terapia intensiva cala a 2.579 (-57) con 165 ingressi in un giorno Si registrano 507 vittime in un giorno. (Sky Tg24)

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7,4%. Si attenua la curva dei nuovi contagiati nel comprensorio di Forlì-Cesena, ma si alza quella delle vittime. (ForlìToday)

Coronavirus, cambia il bollettino: dal 15 gennaio l'aggiornamento dati. Ecco cosa succederà

I guariti e dimessi nelle ultime 24 ore sono 20.532, per un totale di 1.673.936. Coronavirus, in calo il tasso di positività. I tamponi effettuati sono 175.429. (Virgilio Notizie)

Sono 15.774 i nuovi casi di Covid in Italia, in crescita rispetto ai 14.242 di ieri, ma a fronte anche di un numero maggiore di tamponi processati (175.429 contro i 141.641 del giorno precedente. Continua a leggere su Q. (Casteddu Online)

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Gennaio 2021, 18:30. Coronavirus, cambia il bollettino quotidiano del Ministero della Salute: da venerdì 15 gennaio saranno infatti conteggiati nel numero dei tamponi e dei nuovi positivi anche i dati dei cittadini processati con il test rapido. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr