Covid, scontro nel governo sui test nelle parafarmacie. Conte attacca centrodestra e Italia Viva: «Non finisce qui»

Open INTERNO

E l’ex premier aggiunge: «Per il Movimento non finisce qui».

E il leader pentastellato attacca chi si è opposto alla proposta modifica, che ha ricevuto 13 voti contrari (Lega, FdI, Forza Italia e Italia Viva) e 11 favorevoli.

«Per il Movimento non finisce qui».

Da giorni il Movimento 5 Stelle chiede di sostenere le famiglie alle prese con file interminabili per i tamponi Covid».

L’emendamento votato oggi in Commissione era stato proposto da Gianluca Castaldi del M5s

(Open)

Ne parlano anche altre testate

"Il punto, Giuseppe, e sai che te lo dico con rispetto ma con schiettezza, è che con certa gente ci governate assieme. Lo scrive su Facebook Alessandro Di Battista, commentando il post in cui il leader M5S Giuseppe Conte aveva criticato la bocciatura - da parte di centrodestra e Iv - dell'emendamento per il via libera ai tamponi nelle parafarmacie. (Adnkronos)

Ancora un no al tampone per il covid nelle parafarmacie

Tema del ‘contendere’ la possibilità di far effettuare i tamponi rapidi per rilevare la presenza del Covid anche nelle parafarmacie. Un emendamento che, vista l’alta richiesta di test da parte dei cittadini, causata dall’aumento dei contagi, avrebbe permesso un passo avanti fondamentale. (LinkOristano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr