Canottaggio, Sabaudia e le Fiamme Gialle piangono il campione Filippo Mondelli

Canottaggio, Sabaudia e le Fiamme Gialle piangono il campione Filippo Mondelli
Per saperne di più:
LatinaToday SPORT

Il decorato canottiere lariano, morto a quasi 27 anni per un tumore alla gamba, era molto legato a Sabaudia e al III Nucleo Atleti Fiamme Gialle, che oggi piangono il ragazzo e il campione, come tutto il mondo del canottaggio e dello sport in generale.

Profilo. Le acque del Lago di Paola raccontano come sono nati i successi della gloriosa carriera di Filippo Mondelli.

L'8 maggio 2018, dopo i successi dell'anno precedente, è riuscito a coronare il suo sogno entrando a far parte delle Fiamme Gialle. (LatinaToday)

Ne parlano anche altre fonti

«Addio Filippo, un guerriero che ci lascia troppo presto - dice invece Attilio Fontana, governatore della Lombardia - Filippo Mondelli, campione del mondo di canottaggio, ha più volte portato l'Italia al podio. (VareseNoi.it)

Si porta dietro il suo sogno olimpico e tante qualità che lo avevano reso un atleta amatissimo. Se ne è andato Filippo Mondelli, 26 anni, grande del canottaggio, campione del mondo nel 2018 nel quattro di coppia, amava Sabaudia, dove si allenava. (Lunanotizie)

https://youtu.be/1zRz6SsMWS0 La diretta postata su Facebook dal titolare Un incendio è divampato circa un'ora fa all'interno di un locale a San Vito. Si tratta di una frutteria molto rinomata, il Bacomé. (Tarantini Time)

Addio a Filippo Mondelli, campione del mondo di canottaggio

Nel 2018 aveva poi fatto parte del quattro di coppia, con Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Giacomo Gentili, mettendo in bacheca un'altra medaglia d'oro agli Europei di Glasgow e un oro, il più importante della carriera, ai Mondiali di Plovdiv Il suo posto nel Consiglio sarà preso dal tennista Paolo Lorenzi, primo dei non eletti, che domani verrà cooptato dalla Giunta. (Sky Sport)

Come quel quattro di coppia che ha fatto e continuerà a fare la storia nel nome di Filippo Mondelli Ieri Filippo Mondelli se n'è andato, lasciando un vuoto incolmabile in chi lo ha conosciuto e lo ha apprezzato. (latinaoggi.eu)

Grazie per aver onorato il nostro Paese ed aver portato il tricolore sul tetto del Mondo. Sono vicina alla famiglia, alle Fiamme Gialle ed al mondo del canottaggio italiano» (Vanity Fair Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr