Un toscano su due ha un mutuo o un prestito: Toscana prima in Italia per crediti rateali attivi

Un toscano su due ha un mutuo o un prestito: Toscana prima in Italia per crediti rateali attivi
FirenzeToday ECONOMIA

Per quanto riguarda l'importo delle rate rimborsate ogni mese, invece, con 372 euro è Prato a posizionarsi al vertice della regione e all'8/o posto nella classifica nazionale.

Con 43.684 euro di media è, invece, Firenze a caratterizzarsi per l'esposizione residua più elevata, dato che la colloca al 6/o posto assoluto della classifica nazionale

Lo rivela la Mappa del Credito stilata da Mister Credit (gruppo Crif), secondo cui l'importo medio delle rate rimborsate ogni mese dai toscani è pari a 336 euro (320 euro la media italiana), e l'esposizione residua è di 36.797 euro (32.264 euro la media italiana). (FirenzeToday)

Su altre testate

L’ultima sarà composta di ben 524,00 euro di capitale e di soli 1,04 euro di interessi, con la somma che comunque dà inesorabilmente 525,04 euro Mutuo e giovani, dai tassi alla garanzia dello Stato: come chiedere un muto agevolato al 100%. (Notizie - MSN Italia)

Le prime offerte di mutui dedicati agli under 36 con la garanzia del Fondo Consap (MEF) sono state lanciate tra la fine di luglio e l’inizio di agosto, ma ci si aspetta per ottobre un'ulteriore forte crescita. (Teleborsa)

Nello specifico, esistono tre tipologie di mutui dedicate proprio al finanziamento delle spese per ristrutturazione, parziali o totali che siano: il mutuo ristrutturazione, il mutuo rifinanziamento e la surroga più liquidità. (Italia Oggi)

Mutui Under 36, dalle garanzie statali ai tassi: ecco come funziona - MetaNews

È quanto contenuto in un avviso pubblico aperto oggi dal Comune e destinato ai titolari di contratti di locazione o concessione di spazi pubblici che svolgono attività sociali, culturali, educative e formative e che hanno dovuto chiudere obbligatoriamente a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 nel periodo gennaio-aprile 2021 (per un periodo massimo di 4 mesi). (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Surroga, rinegoziazione e sostituzione hanno regole particolari, ma in ogni caso permettono di far aderire il mutuo alle proprie esigenze se queste sono cambiate nel corso del tempo. Nello specifico, il proprio mutuo può essere soggetto a surroga, a rinegoziazione o a una sostituzione con un altro piano di ammortamento. (The Wam.net)

Mutui Under 36: interviene la garanzia dello Stato. In tal caso, dunque, non sarà più necessario corrispondere un anticipo di almeno il 20 per cento, in quanto interverrà la garanzia dello Stato. Il primo intervento concerne l’eliminazione delle imposte per l’acquisto della prima casa; il secondo una garanzia statale che permetta di aprire mutui Under 36 per una somma fino a 250 mila euro che copra anche il 100 per cento del prezzo dell’immobile. (MetaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr