Quirinale, destra in pressing per il ritiro di Berlusconi. La Lega: “Serve un piano B”

Quirinale, destra in pressing per il ritiro di Berlusconi. La Lega: “Serve un piano B”
La Repubblica INTERNO

Ora Lega e Fratelli d’Italia intendono vedere il famoso pallottoliere del Cavaliere, pretendono di conoscere nomi e numeri del plotone di Grandi elettori su cui il vecchio leader punta per salire sul Colle

"Vorremmo condividere il suo entusiasmo.".

Con espessione ironica e feroce, Ignazio La Russa dà corpo al pressing degli alleati su Silvio Berlusconi.

(La Repubblica)

Su altre fonti

Sicuramente ci sarà un fronte contrapposto e a quel punto le restanti forze del fronte progressista dovranno proporre una candidatura diversa”. Così il leader M5S, Giuseppe Conte, parlando al Fattoquotidiano. (LaPresse)

Sicuramente ci sarà un fronte contrapposto – risponde Conte – e a quel punto le restanti forze del fronte progressista dovranno proporre una candidatura diversa”. “Adesso prima dobbiamo trovare la soluzione per il Quirinale e poi rifletteremo sugli scenari conseguenti. (Il Fatto Quotidiano)

di Francesco Verderami. Silvio Berlusconi punta a diventare presidente della Repubblica: ieri Salvini ha detto che rimarrà al governo comunque vada la partita per il Quirinale. «Ma se Pd e Cinquestelle non partecipano alla quarta votazione, quei voti non ci sono», replica il capo del Carroccio. (Corriere della Sera)

Centrodestra compatto al vertice: "Berlusconi figura adatta al Colle"

Gli chiedono pertanto di sciogliere in senso favorevole la riserva fin qui mantenuta". Alla luce di queste considerazioni il centro-destra, che rappresenta la maggioranza relativa nell’assemblea chiamata ad eleggere il nuovo Capo dello Stato, ha il diritto e il dovere di proporre la candidatura al massimo vertice delle Istituzioni". (Liberoquotidiano.it)

Nonostante tutto questo, i leader di centrodestra, praticamente ostaggio del fondatore di Forza Italia, hanno dato il loro assenso all’operazione. Poco dopo ha parlato anche il leader M5s Giuseppe Conte: “Silvio Berlusconi alla Presidenza della Repubblica è per noi un’opzione irricevibile e improponibile. (Il Fatto Quotidiano)

La linea è emersa al termine del vertice del centrodestra che si è tenuto a Villa Grande. " Quello di oggi però non è da considerarsi come unico vertice prima dell'elezione del capo dello Stato. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr