Maltempo Veneto, Zaia chiede a Draghi riconoscimento dello stato di crisi per i nubifragi

Maltempo Veneto, Zaia chiede a Draghi riconoscimento dello stato di crisi per i nubifragi
il Resto del Carlino INTERNO

Maltempo Veneto, Zaia dichiara stato di crisi per le province di Padova, Rovigo e Venezia. La Regione del Veneto sottolinea che il provvedimento inviato al Governo non è da considerarsi esaustivo ed è suscettibile di integrazioni, qualora ulteriori Enti dovessero segnalare danni e disagi riconducibili agli eventi meteo eccezionali verificatisi in quella giornata

Veneto, 12 ottobre 2021 - Maltempo: il presidente del Veneto Luca Zaia ha scritto al premier Draghi per chiedere il riconoscimento dello stato di crisi decretato per i nubifragi del 6 ottobre scorso. (il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altre testate

Zaia commenta così l’obbligo di Green pass sul lavoro che entrerà in vigore a partire dal 15 ottobre. L’allarme lo ha lanciato il governatore del Veneto Luca Zaia: “Nella nostra regione siamo a 7,2 mln di dosi di vaccino inoculate, l’84% dei veneti ha avviato la vaccinazione, ma c’è una parte, circa 590mila persone, che non sono vaccinate e sono in età lavorativa”. (veronaoggi.it)

CASO FORZA NUOVA. "Sto guardando da fuori il dibattito, dico solo che i fatti accaduti sabato a Roma sono insostenibili e ingiustificabili". Lo ha riferito oggi il presidente Luca Zaia, in merito all'estensione dell'obbligo di Green pass nei posti di lavoro a partire dal prossimo venerdì. (TgVerona)

Lo ha riferito oggi il presidente Luca Zaia, in merito all’estensione dell’obbligo di Green pass nei posti di lavoro a partire dal prossimo venerdì. “In Veneto ci sono circa 590 mila persone in età lavorativa che non hanno intrapreso il percorso vaccinale, e come Regione non possiamo garantire una tale mole di tamponi ogni 48 ore”. (Nordest24.it)

Maltempo: Veneto, stato crisi inviato a Presidente Consiglio

12 OTT - L’unica soluzione per evitare che dal 15 ottobre, con l’obbligo di green pass per lavorare, si crei il caos, è validare i test rapidi in autosomministrazione. Zaia: “Il caos si evita solo dando l’ok ai test rapidi”. (Quotidiano Sanità)

Bigon, Camani (PD), Ostanel (VcV): «Un errore l’uso dei tamponi rapidi per il controllo degli operatori sanitari. In commissione regionale d’inchiesta sul Covid lo scontro frontale sulla gestione dell’emergenza sanitaria. (Il Mattino di Padova)

- VENEZIA, 12 OTT - È stato inviato oggi al Presidente del Consiglio dei Ministri l'atto di adozione del decreto n.142 del Presidente della Giunta Regionale del Veneto Luca Zaia della dichiarazione dello stato di crisi a causa delle eccezionali avversità atmosferiche che hanno colpito il 6 ottobre scorso alcuni territori delle province di Padova, Rovigo e Venezia. (Sky Tg24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr