Porta a Porta, rovinosa rissa tra Gianni Rivera e Burioni: "Vaccino? Non ci penso proprio". "Babbeo": volano stracci e insulti

Porta a Porta, rovinosa rissa tra Gianni Rivera e Burioni: Vaccino? Non ci penso proprio. Babbeo: volano stracci e insulti
Più informazioni:
Liberoquotidiano.it SPORT

Una risposta secca che lascia lo studio di Rai 1 di stucco e in particolare il conduttore: "Perché?

", chiede a quel punto Vespa ma anche in quel caso la replica non si fa attendere: "Perché ho delle notizie negative, qualcosa già si sente.

E alcuni virologi dicono proprio di evitare.

Su Covid e riaperture è "rissa" Galli-Burioni. Tra i primi a commentare quanto andato in onda nella puntata del 10 giugno è stato Roberto Burioni

11 giugno 2021 a. (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altri media

"Che amarezza, pensando a quanto gli sportivi potrebbero fare per il bene comune", scrive Burioni su Twitter. "Io -conclude Rivera tra il gelo e lo stupore degli altri ospiti in studio- ho fatto il tampone stamattina ed è risultato negativo, io sono tranquillissimo" (Tiscali.it)

Gianni Rivera sul vaccino contro il Covid. Ospite a Porta a Porta, Gianni Rivera ha risposto ad una domanda di Bruno Vespa sul vaccino contro il Covid. L’ex calciatore ha fatto sapere di non essersi vaccinato e di non essere intenzionato a farlo. (News Mondo)

Incalzato da Vespa, che gli chiede il motivo, Rivera risponde: “Perché ho delle notizie negative, qualcosa già si sente. Gianni Rivera dice no al vaccino contro il Covid e spiazza Bruno Vespa. (Imola Oggi)

Covid, Rivera: "Non ci penso proprio a vaccinarmi"

"Io ci rimango così male…", ha risposto il conduttore a Gianni Rivera quando quest’ultimo gli ha detto che non vuole assolutamente vaccinarsi. Gianni Rivera è contrario all’inoculazione del vaccino anti-covid. (Ultim'ora News)

Burioni su AstraZeneca. Queste le parole dell'esperto, pubblicate con un breve messaggio su Twitter: "Riguardo all'incredibile silenzio di AstraZeneca sulla sicurezza del suo vaccino, talvolta le priorità di una immensa multinazionale non coincidono con quelle della sanità pubblica. (Tuttosport)

E alcuni virologi dicono proprio di evitare. Che amarezza, pensando a quanto gli sportivi potrebbero fare per il bene comune" ha scritto il il virologo Roberto Burioni su Twitter (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr