;

Pavia, non paga le tasse per salvare il posto di lavoro ai suoi 250 dipendenti: assolta imprenditrice…

Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano (Economia)

L’imprenditrice, secondo il suo legale, si è trovata davanti a una scelta: pagare o dipendenti e fornitori o le tasse.

Dopo due anni il Tribunale di Pavia ha ordinato l'immediata restituzione degli immobili e dei conti correnti sotto sequestro. Non pagava le tasse per salvare l’azienda dalla crisi e il posto di lavoro ai suoi 250 dipendenti.

Al termine del processo l’azienda ha raggiunto un accordo con l’Agenzia delle Entrate per una “ristrutturazione del suo debito”: verserà a rate all’erario l’Iva e le ritenute non pagate.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.