Scontro sull’omofobia. Ciclone Fedez su Zelger. Il consigliere: «È stato scorretto»

Scontro sull’omofobia. Ciclone Fedez su Zelger. Il consigliere: «È stato scorretto»
L'Arena CULTURA E SPETTACOLO

Si schiera in sua difesa Vito Comencini, deputato della Lega: «Fedez la vuole buttare in rissa cercando pretesti per denigrare un consigliere e una città che merita rispetto.

Promotore del discusso Congresso mondiale delle famiglie svoltosi in città nel 2019, Zelger è stato spesso alla ribalta della cronaca

Zelger, in quell’intervista, aveva argomentato così: «Provate a mettere in una città una popolazione di omosessuali, dopo cent’anni è estinta. (L'Arena)

Ne parlano anche altri media

Verona, anche Alberto Zelger nel mirino di Fedez. Anche Alberto Zelger, consigliere comunale della Lega a Verona, è finito nel monologo di Fedez, che ieri dal palco del concertone del primo maggio ha riportato una lunga serie di frasi omofobe pronunciate da rappresentanti leghisti. (veronaoggi.it)

LA CONTROREPLICA. A questa nota della Rai, Fedez ha replicato pubblicando su Twitter il video della sua telefonata con i dirigenti Rai. Fedez ricorda ancora come «qualcuno come Ostellari ha detto che ci sono altre priorità in questo momento di pandemia rispetto al ddl Zan. (L'Arena)

Fedez cita Zelger: ecco da dove arriva quella frase

Ieri, ospite al "concertone" del Primo maggio, Fedez ha elencato alcune frasi pronunciate da vari esponenti della Lega negli scorsi anni. Fedez ha nominato Alberto Zelger al concertone del Primo maggio. (Daily Verona Network)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr