Juve, Agnelli: "Un trofeo per il centenario della proprietà"

Juve, Agnelli: Un trofeo per il centenario della proprietà
La Sicilia SPORT

"Il 2023 è un anno molto importante: sono 100 anni di proprietà della famiglia Agnelli, siamo la proprietà più longeva considerando ogni club e ogni disciplina sportiva.

Questa stagione ci porta ai 100 anni della proprietà, con l'auspicio di tornare qui con uno o più trofei.

E' un anno importante".

E' un anno importante", aggiunge

"Questa stagione ci porta ai 100 anni della proprietà, con l'auspicio di tornare qui con uno o più trofei. (La Sicilia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Serie A - John Elkann ha parlato della sua Juventus e del campionato di Serie A ai microfoni di Sky Sport "Villar Perosa è una parte importante della storia della Juventus. Abbiamo vinto 38 scudetti più cinque con le Women, la Juventus è la squadra al mondo che ha avuto più campioni del mondo in rosa e abbiamo vinto tutte le coppe che c’erano da vincere. (CalcioNapoli24)

“Villar Perosa sicuramente ha portato bene alla Juventus come dimostrano i tanti titoli. Dobbiamo stare attenti perché il campionato italiano è più difficile rispetto al passato, l’Inter è la più forte, è strutturata per vincere, senza dimenticare il Milan e anche la Roma che sul mercato ha fatto un gran lavoro. (Pianeta Milan)

È un fatto di grandissimo orgoglio, ma per la squadra è un grandissimo stimolo lavorare per avere un futuro degno del passato”. “Villar Perosa è una parte importante della nostra storia. (Tuttosport)

Elkann: «È un anno speciale, avete una grande responsabilità»

), mio padre, quindi se la Juventus e tanti di voi sono qui oggi lo dobbiamo alle persone che sono dietro di noi. Perché siete voi che rendete grande la Juventus, anno dopo anno, con quello che fate sul campo. (ilBianconero)

Il discorso prosegue sotto lo sguardo attento dello staff tecnico: "La Juventus ha una storia importante ed è proprio per questo che noi oggi siamo qui, il momento vuole essere di raccoglimento per ricordare il nostro passato, chi lo ha costruito, ma soprattutto, forti di quello, essere spinti in avanti: è anche un momento di grande festa, perché chi non è mai stato a Villar Perosa vedrà quanta passione, quanto calore, quanto amore c'è, e questo è molto importante da sapere e da apprezzare perché avete la responsabilità di mantenere quell'affetto, quella passione, quella fede viva", ha concluso (Tutto Juve)

È un anno speciale per il campionato: dovete attaccare subito i primi tre mesi, poi riprendere dopo i mondiali. C’è una grande responsabilità, con il mister, il capitano e tutti voi, di vivere quest’anno in maniera importante. (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr