Cartelle esattoriali sospese per Covid, altri cinque mesi per pagarle. Rinnovo congedi con figli in Dad

Cartelle esattoriali sospese per Covid, altri cinque mesi per pagarle. Rinnovo congedi con figli in Dad
ilmessaggero.it INTERNO

Rinnovo congedi con figli in Dad. Una proroga è in arrivo poi per i congedi al 50% per i genitori che non possono lavorare in smart working e hanno figli under 14 in dad.

Giovedì 14 Ottobre 2021, 19:40 - Ultimo aggiornamento: 21:13. Cartelle esattoriali, nel decreto fiscale entreranno nuove misure.

Anche il fondo volo dovrebbe essere rimpinguato per coprire fino a ottobre 2022 la cassa integrazione per Alitalia. (ilmessaggero.it)

Su altre fonti

Nell'agenda del governo c'è anche il Documento programmatico di bilancio (Dpb) da inviare a Bruxelles con l'ossatura della manovra Tra le misure dovrebbe entrare una di quelle richieste dal documento delle commissioni Finanze sulla riscossione, cioè la dilazione di 5 mesi per il pagamento delle cartelle sospese durante l'emergenza Covid che l'Agenzia delle entrate ha iniziato a settembre a inviare ai contribuenti. (IL GIORNO)

Remissione in termini anche per chi aveva piani relativi alla rottamazione o al saldo e stralcio che avrà tempo fino a fine novembre per saldare le scadenze di quest’anno. Anche chi è decaduto nel periodo Covid potrà essere riammesso alla rateazione e dal 31 ottobre 2021 potrà riprendere a pagare in 18 rate anziché 10 rate. (Gazzetta del Sud)

Tutte le misure contenute nel decreto fiscale e della sicurezza sul lavoro

Tra i principali contenuti: la riammissione nei termini dei contribuenti decaduti dalla rottamazione ter e dal saldo e stralcio; l'estensione del termine di pagamento per le cartelle di pagamento notificate nel periodo dal 1° settembre al 31 dicembre e del numero di rate il cui mancato pagamento. (ilmattino.it)

Si prevede il rafforzamento dell’Ispettorato del lavoro attraverso l’accelerazione delle procedure di reclutamento di ispettori e di personale tecnico e amministrativo Un fondo di 800 milioni garantirà di coprire fino al 31 dicembre l’indennità per i lavoratori in quarantena Covid. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr