Niente distanziamento e poche mascherine: i tifosi di Milan e Inter si accalcano fuori dallo stadio per il derby

Niente distanziamento e poche mascherine: i tifosi di Milan e Inter si accalcano fuori dallo stadio per il derby
La Repubblica SPORT

Il divieto di assembramento imposto dal Governo per limitare la diffusione del Covid è stato di fatto dimenticato e il distanziamento praticamente inesistente - LEGGI L'ARTICOLO

Una festa, anche con famiglie e bambini, in un momento in cui l'Inter è prima in classifica e lotta per lo scudetto.

Cori, bandiere, petardi e fumogeni: circa 5000 tifosi dell'Inter e altrettanti del Milan a poca distanza si sono dati appuntamento nel piazzale del 'Baretto' di San Siro, punto di ritrovo della Curva Nord, dalla tarda mattinata, per supportare la squadra nel derby di oggi pomeriggio. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Fabrizio Biasin è tornato sulla sontuosa partita disputata da Christian Eriksen nel derby. Il giornalista rifiuta un discorso preciso. Marco Macca. Fra i nomi più celebrati dopo la vittoria dell'Internel derby contro il Milan c'è sicuramente Christian Eriksen, autore di un'altra partita sontuosa. (fcinter1908)

Occhi inevitabilmente puntati sui due bomber che dall’ultimo incontro stanno facendo parlare di loro e della rissa sfiorata. I bookmakers li mettono quasi sullo stesso piano, con un leggerissimo favore per l’interista, il cui gol è dato a 2,25, mentre Ibra segue a 2,50 (La Repubblica)

Conte e lo 0-2 nel derby: “Tiki taka o calcio verticale?”

Già ad inizio stagione reputavamo Inter e Juventus in grado di vincere il campionato, l'Inter sta avendo un ottimo percorso" Raffaele Auriemma, in collegamento a Tiki Taka, ha parlato così della mini fuga scudetto dell'Inter visti i 4 punti di vantaggio sul Milan (fcinter1908)

Questo è il commento che accompagna il video di un’azione riguardante Barcellona-Inter del 2 ottobre 2019 (2-1 il finale), terminata con un tiro a giro alto di Sensi, e la doppietta di Lautaro nel derby di domenica pomeriggio per il momentaneo 0-2 prima del tris di Lukaku. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr