Operaio scatta foto alla stanza della principessa saudita, lei furiosa: “Uccidete quel cane”

«Bisogna ucciderlo questo cane, non merita di vivere»: la figlia di re Khaled, un ex monarca dell’Arabia Saudita, avrebbe ordinato alla sua guardia del corpo di massacrare di botte un artigiano parigino chiamato a realizzare dei lavori nella sua casa dell’avenue Foch, a due passi dall’Arco di Trionfo e dagli Champs-Elysées. Una punizione esemplare ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....