Milan, Mandzukic ancora fuori: rinnovo lontano

Milan, Mandzukic ancora fuori: rinnovo lontano
CalcioMercato.it SPORT

Difficile pensare ad un rinnovo di contratto col Milan. Mario Mandzukic non vede ancora la luce in fondo al tunnel.

Quando tornerà ad indossare la maglia del Milan, adesso, non è ancora chiaro.

Stefano Pioli oggi ha riabbracciato Rafael Leao, che già sabato sarà pronto a dare una mano alla squadra.

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Milan, Hysaj nel mirino | Parla l’agente. L’ex Juventus, come raccontato, ha svolto solo un lavoro personalizzato. (CalcioMercato.it)

Ne parlano anche altri giornali

Nonostante il peggio sia ormai alle spalle, Mario Mandzukic non sembra essere ancora pronto per tornare a disposizione contro il Parma: l'attaccante croato ha infatti ripreso a lavorare sul campo, ma per il momento lo sta facendo ancora individualmente. (Milan News)

Un mucchio di giornate tutte uguali, svuotate degli allenamenti necessari per trovare l’intesa con i compagni e soprattutto di quel ritmo partita che Mandzukic avrebbe dovuto prendere in fretta, per rendersi subito utile al Milan e dare una mano a Ibra che lo aveva accolto a braccia aperte”, si legge “I passi avanti ci sono, ma sono ancora troppo piccoli per sperare concretamente in un ritorno sabato a Parma”. (SOS Fanta)

Pioli vuole presto invertire la tendenza della squadra. Il Milan è al 14esimo posto per quanto riguarda la media km percorsi a partita. Non un risultato ottimale che testimonia la scarsa condizione fisica dei rossoneri con una media di 108,03 km. (MilanNews24.com)

Bce, minute: Ritmo acquisti Pepp flessibile

Arrivato a gennaio al Milan, il croato ha giocato finora pochissimo a causa di alcuni problemi fisici. Ora avrà nove partite per conquistarsi il rinnovo, anche se la sua presenza sabato contro il Parma è ancora in dubbio (Milan News)

L'attaccante croato e il trequartista spagnolo, infatti, hanno svolto tutto l'allenamento odierno in gruppo. Anche Brahim Diaz, quest'oggi, ha svolto tutto l'allenamento in gruppo (Milan News)

“Il ritmo di acquisto mensile continuerebbe ad essere implementato in modo flessibile in base alle condizioni di mercato”, ribadisce il board di Francoforte (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr