Criptovalute, primo crac di un’italiana: in migliaia truffati

QuiFinanza ECONOMIA

Le stime sono ancora imprecise e da verificare, ma da quanto è emerso dalle prime indiscrezioni, New Financial Technology sarebbe riuscita a intascare tra i 40 ei 100 milioni prima di dichiarare il crac finanziario.

Il mio ruolo era solo quello di dare all’azienda una connotazione legale internazionale per poter lavorare in questo settore.

Io sono la parte legale e ora anche la parte amministrativa”

Si stima che siano stati truffati circa 6.000 risparmiatori, che hanno investito tra 10.000 e 300.000 euro. (QuiFinanza)

Su altri giornali

Criptovalute e l'indagine per truffa a Treviso: Codacons convoca. TREVISO Treviso: criptovalute, si indaga per truffa. La Procura di Pordenone è in stretto contatto investigativo con quella di Treviso (ilgazzettino.it)

Mercoledì mattina sono state eseguite alcune perquisizioni domiciliari nelle province di Pordenone e Treviso e in altre località del territorio nazionale, "così constatando la probabile già avvenuta sparizione di gran parte dei documenti e di altre utili informazioni", ha fatto sapere Tito. (Oggi Treviso)

Per la Procura  sarebbe già sparita buona parte della documentazione e delle informazioni utili. S’indaga per truffa ed esercizio abusivo di intermediazione finanziaria (La Tribuna di Treviso)

La New Financial Technology inizialmente aveva mantenuto la promessa versando puntualmente gli interessi maturati, per poi sparire nel nulla alla volta di fine luglio. (Corriere della Sera)

Il fascicolo - precisa la nota della Procura - è stato aperto in seguito a un'informativa delle Fiamme Gialle di Pordenone, consegnata nei giorni scorsi. (Il Friuli)

Le indagini contro quei risparmi spariti, risucchiati via da una società che diceva di gestire investimenti nello sfuggente mondo delle criptovalute. Le indagini continuano e la Procura di Pordenone è in stretto contatto investigativo con la Procura di Treviso per la risoluzione del caso (Friuli Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr