Melfi | la crisi dei microchip ferma gli stabilimenti Fca

Melfi | la crisi dei microchip ferma gli stabilimenti Fca
Zazoom Blog ECONOMIA

- Profilo3Marco : RT @Corriere: Fca a Melfi si ferma una settimana Mancano componenti, colpa della crisi (mondiale) dei. - Profilo3Marco : RT @Corriere: Fca a Melfi si ferma una settimana Mancano componenti, colpa della crisi (mondiale) dei microchip -

Melfi, la crisi dei microchip ferma gli stabilimenti Fca (Di domenica 2 maggio 2021) Gli stabilimenti Fca si fermeranno da domani fino al 10 maggio a causa della cosiddetta crisi dei microchip. (Zazoom Blog)

Ne parlano anche altre fonti

Dal 3 al 10 maggio lo stabilimento di Melfi si ferma e i dipendenti saranno messi in cassa integrazione. LoFca disiper una(dal 3 al 10 maggio) anche per ladei semi, causata anche dall’emergenza Covid (Zazoom Blog)

Nello stabilimento lavorano più di 7.000 persone, numeri importanti per una realtà sempre più internazionale dopo la recente fusione con Psa Crisi dei conduttori (e non solo), lo stabilimento Fca di Melfi si ferma per una settimana. (News Mondo)

La crisi ha colpito anche gli stabilimenti Peugeot e Mercedes la cui produzione è rallentata nelle scorse settimane. Fca , la crisi mondiale dei microchip e Melfi. Fca di Melfi, fonte linkiesta.it. La crisi mondiale dei microchip è un fenomeno causato dalla pandemia Covid. (Metropolitan Magazine )

FCA Bank Italia: nuova nomina per Marina Sapello - ClubAlfa.it

Fca a Melfi si ferma una settimana Colpa della crisi (mondiale) dei microchip (Di domenica 2 maggio 2021) Cassa integrazione fino al 10 maggio; le case automobilistiche non riescono a rifornirsi di componenti elettronici, prodotti solo da aziende asiatiche Leggi su corriere (Di domenica 2 maggio 2021) Cassa integrazione fino al 10 maggio; le case automobilistiche non riescono a rifornirsi di componenti elettronici, prodotti solo da aziende asiatiche. (Zazoom Blog)

Piccole piastrine - dette anche wafer - grandi meno di un centimetro che però sono il «cuore» di milioni di device Lo stop agli impianti, oltre che dal calo della domanda, è determinato anche della «crisi dei semiconduttori» che sta investendo tutto il pianeta e il settore dell’automobile in particolare. (Corriere della Sera)

Marina Sapello riporterà quindi direttamente a Giulio Viale che è Country Manager di ank Italia. A fine 2020 ank gestiva un portafoglio crediti pari a circa 26,2 miliardi di euro (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr