Alfa Romeo Giulietta: fino a fine aprile anticipo zero sulle ultime in pronta consegna

Alfa Romeo Giulietta: fino a fine aprile anticipo zero sulle ultime in pronta consegna
ClubAlfa.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI

L’importo dovuto ammonta a 23.349 euro con TAN fisso pari al 6,75% e TAEG pari a 8,92%.

Il canto del cigno dell’Alfa Romeo Giulietta è rappresentato da una nuova promozione che permette di acquistare gli ultimissimi esemplari a disposizione tramite condizioni molto vantaggiose. (ClubAlfa.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Trattandosi di un modello base, i costi potrebbero aumentare in caso di incremento di accessori o cambio di allestimento In più, sono compresi il servizio di infomobilità I-Care, e un'app per la gestione del contratto di noleggio e dei servizi di mobilità. (Motor1 Italia)

Facile farsi sedurre dall’Alfa 2000 Spider Touring, per il fascino delle forme disegnate dalla storica carrozzeria milanese riportata nella sigla del modello. Dopo l’Alfa Romeo 2000 Spider Touring, il celebre cantante (al secolo Antonio Ciacci) ebbe diverse fuoriserie italiane in rimessa, come la Lamborghini Miura e, soprattutto, come le Ferrari (ClubAlfa.it)

Il nostro paese si conferma dunque il primo mercato per Alfa Romeo. In Germania, che è il principale mercato automobilistico del nostro continente, Alfa Romeo ha visto diminuire le sue immatricolazioni nel primo trimestre del 2021 in maniera piuttosto netta. (Money.it)

Alfa Romeo, DS e Lancia: il futuro comincia nel 2024

Per ora, quindi, non ci resta che attendere i risultati complessivi di Alfa Romeo in Europa per un quadro più generale Ecco, invece, i dati di vendita del primo trimestre del 2021 nei principali mercati europei. (ClubAlfa.it)

Per Lancia invece tutto è ancora avvolto da un alone di mistero mentre DS è impegnata al momento con la nuova ammiraglia DS 9 e l’arrivo imminente della nuova DS 4. Il prossimo triennio sarà decisivo per il rilancio di Alfa Romeo e Lancia, marchi che negli ultimi anni sono stati messi in un angolo e che invece sembrano essere tornati al centro con la nascita del gruppo Stellantis. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr