Rugbista morto in albergo, l'amica della compagna

Rugbista morto in albergo, l'amica della compagna
Fanpage.it INTERNO

Rugbista morto in albergo, l’amica della compagna: “È sulla sedia a rotelle, fortunata a essere qui” Alla stampa inglese ha parlato un’amica di Jenny, la compagna di Rick Bibey, il quarantenne di Manchester, ex giocatore di rugby, trovato senza vita lo scorso 16 luglio in una camera dell’Hotel Continentale di Firenze: “Ora è sulla sedia a rotelle”.

La ferita che ha all’orbita oculare ci preoccupa e in questo momento è su una sedia a rotelle". (Fanpage.it)

Ne parlano anche altri media

La donna, che non voleva fare alcun gioco sessuale in quella camera d'albergo, sarebbe stata costretta a subire le aggressive pretese del compagno. Intanto, la salma del quarantenne inglese Ricky Bibey è stata già restituita alla famiglia. (LA NAZIONE)

Jennie è fortunata a essere ancora tra di noi dopo l’attacco che ha subito. Speriamo che Jennie possa rifarsi una vita». La newsletter Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Firenze iscriviti gratis alla newsletter del Corriere Fiorentino (Corriere Fiorentino)

Ricky Bibey, la compagna: «Nessun gioco erotico. Voleva cancellare tutti e due»

SportFair. Qualche settimana fa a Firenze si è registrato un terribile episodio. La donna, madre di due figli è stata dimessa dall’ospedale, ma avrà bisogno di ulteriori cure mediche e resta ancora in Italia in attesa di un volo medico per tornare a casa (SportFair)

«Non l’avevo mai visto così, non era in sé ma non c’è stato nessun gioco erotico». APPROFONDIMENTI IL GIALLO La morte del rugbista PERSONE Foto. Ricky Bibey, ex di Rugby League morto in albergo a Firenze (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr