Prigione a vita per l'assassino di Cheyres

Prigione a vita per l'assassino di Cheyres
Ticinonline INTERNO

Il corpo senza vita della giovane era stato rinvenuto il 17 gennaio 2018, in una zona paludosa ai bordi del lago di Neuchâtel.

La sera del 22 novembre, l'imputato aveva convinto l'amica ad arrivare a Cheyres in treno da Ginevra, per poi spostarsi nei pressi del lago.

A risultare fatale non sembra però essere stata la martellata: la procura privilegia le ipotesi dell'ipotermia o dell'annegamento

Il Tribunale penale distrettuale della Broye ha condannato a una pena detentiva a vita il 25enne che aveva ucciso una giovane 19enne nel novembre 2017 a Cheyres (FR). (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr