Il contratto firmato da Amazon con l'intelligence del Regno Unito

AGI - Agenzia Italia ECONOMIA

L'accordo, il cui valore è stimato dagli esperti del settore tra i 500 milioni e il miliardo di sterline nel prossimo decennio, è stato firmato quest'anno.

e tre agenzie di spionaggio del Regno Unito hanno stipulato un contratto con Aws, controllata da Amazon, per raccogliere su cloud computing materiale classificato e accrescere in questo modo l'uso dell'analisi dei dati e dell'intelligenza artificiale nelle loro operazioni. (AGI - Agenzia Italia)

Ne parlano anche altri giornali

Gli 007 avranno in questo modo a disposizione un ambiente e servizi cloud in cui raccogliere il materiale classificato che producono, per poter potenziare le proprie capacità di data analytics grazie all’intelligenza artificiale. (CorCom)

Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. Anche James Bond si arrende all’intelligenza artificiale e accelera sulla trasformazione digitale convertendosi al cloud computing. Stando a quanto ricostruito dal Financial Times l’accordo con Aws prevede che i dati classificati dell’intelligence vengano gestiti dai data center della divisione di cloud computing di Amazon, in maniera ottimale per sfruttare «l’uso della data analytics e dell’intelligenza artificiale» per poter ricavare tutte le informazioni utili in ambito di spionaggio. (Il Sole 24 ORE)

Ciononostante, stando al quotidiano britannico, l’accordo è destinato ad “accendere le preoccupazioni sulla sovranità visto che grande quantità di dati più segreti del Regno Unito sarà ospitata da una singola azienda tecnologica statunitense” (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr