Vaccini, tremila persone in fila a Napoli: in molti rifiutano AstraZeneca

Vaccini, tremila persone in fila a Napoli: in molti rifiutano AstraZeneca
La Repubblica INTERNO

Ma la fila è ancora lunghissima perchè i presenti continuano a rifiutare la somministrazione del vaccino anglo-svedese

Questo ha allungato i tempi di attesa per ogni vaccinando facendo crescere le file all'esterno della Mostra d'Oltremare.

Lo stesso problema si sarebbe verificato anche in altri centri vaccinali (Fagianeria di Capodimonte e Stazione Marittima).

Circa tremila persone sono in coda alla Mostra d'Oltremare in attesa di essere vaccinati, in molti avrebbero rifiutato AstraZeneca determinando code e rallentamenti. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Tutti i sintomi – è stato detto- sono stati osservati dopo la 1 dose e, pertanto, è possibile somministrare il richiamo con AstraZeneca. “Sono state infatti osservate trombosi venose cerebrali e di organi addominali con una diminuzione delle piastrine per le persone con meno di 60 anni, senza la dimostrazione dell’esistenza del nesso di causalità diretta con i decessi. (Youtvrs)

Astrazeneca, Locatelli: Raccomandato uso preferenziale oltre i 60 anni

"Il provvedimento conterrà una raccomandazione di somministrare AstraZeneca sopra i 60 anni, in linea con quanto deciso da altri paesi Ue" ha aggiunto Speranza. Dall'altra parte della Manica, anche la Mhra, l'autorità britannica del farmaco, ha raccomandato di offrire un vaccino diverso alle persone con meno di 30 anni (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr