Coronavirus in Emilia-Romagna: 16 nuovi positivi e due decessi

La Repubblica La Repubblica (Interno)

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, insi sono registrati 28.472, di cuisono 2.721, che raggiungono così complessivamente quota 489.451, a cui si aggiungono altri 1.095, fatti sempre da ieri.

I casi di positività insono 4.998 (+2, entrambi asintomatici a Cesena).

Ne parlano anche altre fonti

I casi di positività in Romagna sono 4.989 (+15), di cui 1.048 a Ravenna (+6), 959 a Forlì (+1), 791 a Cesena (+2) e 2.191 a Rimini (+6). Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus , in Emilia-Romagna si sono registrati 28.435 casi di positività, 42 in più rispetto a ieri, di cui 34 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. (La Repubblica)

Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.041 (-3 rispetto a venerdì). Dei 42 nuovi casi, 19 riguardano la provincia di Bologna e di questi 11 sono riferiti al focolaio già ampiamente noto a Bologna in una azienda della logistica. (RiminiToday)

Si registra inoltre il nuovo ingresso, quale Consigliere, di Maria Paola Salsi. Non è infatti un caso se il notariato rappresenta, tra le categorie professionali, la prima per numero di segnalazioni antiriciclaggio". (ParmaToday)

Stabili i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.042 (uno in più rispetto a ieri). Invariati i casi di positività a Reggio Emilia: 5.002; a Modena: 3.946 e a Imola: 404. (SulPanaro)

Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.041 (-3 rispetto a ieri). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. (IlPiacenza)

I nuovi tamponi effettuati sono 3.421, che raggiungono così complessivamente quota 486.730, a cui si aggiungono altri 1.129 test sierologici, fatti sempre da ieri. Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.161 (+19): 249 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.912 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. (Ravenna24ore)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti