Diesel: addio risparmio prezzi sempre più vicini alla benzina

Tecnoandroid ECONOMIA

Una volta sì che un auto diesel poteva rivelarsi un buon risparmio per chi “macina” tanti chilometri.

Se una volta scegliere il diesel era un’ottima idea per economizzare, con i recenti aumenti il suo prezzo è sempre più vicino alla benzina.

Oggi il diesel al litro costa 1,513 euro, poco distante la benzina che al litro costa 1,655 euro.

Resta comunque il fatto che a rimetterci sono tutti i cittadini italiani che devono alimentare la propria auto sia essa diesel o benzina. (Tecnoandroid)

Se ne è parlato anche su altre testate

editato in: da. Non tende ad arrestarsi la salita sempre più decisa del prezzo della benzina, un nuovo ostacolo che preoccupa e non poco automobilisti e motociclisti. Stando alle ultime stime fare un pieno costa sempre più e neanche il prezzo del gasolio è salvo da rincari, un trend che potrebbe comportare una nuova stangata alle tasche degli italiani. (Virgilio Motori)

In pieno periodo di vacanza arriva una brutta notizia per gli automobilisti ed i motociclisti che amano percorrere il paese anche durante le ferie. Pronto l’intervento del Codacons che minaccia denunce in Procura per i continui rialzi dei prezzi che stanno vessando i consumatori (Consumatore.com)

Un dato su tutti: nel giugno 2018 la benzina riportava un valore pari a 1,641 euro/litro e il barile una quotazione di 74,25 dollari. Oggi, a distanza di tre anni, possiamo verosimilmente riscontrare (ancora) il medesimo allineamento: il carburante a 1,613 euro/litro mentre il petrolio a 73,47 dollari. (Il Sussidiario.net)

Tradotto in soldoni, un pieno di benzina costa oggi 12,5 euro in più rispetto allo stesso periodo del 2020, +11,1 euro un pieno di gasolio Il Codacons, l’associazione dei consumatori, si dice pronto a sporgere delle denunce contro i continui rialzi dei carburanti nei distributori. (il Dolomiti)

E si tratta comunque di soldi che l'erario dovrebbe recuperare in qualche altro modo. "Il 99,3% degli incassi da accise dello Stato è assicurato dal petrolio: sono 33,7 miliardi a cui va aggiunta l’Iva. (Dueruote)

Secondo il portale Prezzibenzina. Per il servito, invece, si passa a rispettivamente 1.740 euro al litro e 1.867 euro al litro (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr