Covid, "epidemia in crescita esponenziale in Italia": rispetto a un anno fa i positivi sono quadruplicati

Covid, epidemia in crescita esponenziale in Italia: rispetto a un anno fa i positivi sono quadruplicati
Notizie - MSN Italia ECONOMIA

Rispetto a luglio 2020, però, i numeri sono ancora diversi: un anno fa, infatti, la percentuale di positivi ai test molecolari era un quarto rispetto a quella attuale e i ricoveri nelle terapie intensive erano meno della metà.

Sempre negli ultimi 21 giorni "si osserva una crescita esponenziale con tempo di raddoppio degli incrementi tra 5 e 6 giorni della percentuale dei positivi a entrambi i tipi di test. (Notizie - MSN Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sempre negli ultimi 21 giorni, ha aggiunto Sebastiani, “si osserva una crescita esponenziale con tempo di raddoppio degli incrementi tra 5 e 6 giorni della percentuale dei positivi a entrambi i tipi di test. (Virgilio Notizie)

Ma, rispetto al luglio di un anno fa, i numeri sono ancora diversi: nel 2020, infatti, la percentuale di positivi ai tamponi era un quarto rispetto a quella attuale; mentre, i ricoveri nelle terapie intensive erano meno della metà. (ART News - Agenzia Stampa)

IL CONFRONTO COL 2020. Facendo il confronto con la situazione a metà luglio 2020 emerge poi che l’attuale percentuale di positivi ai test molecolari, pari al 2%, è quadrupla rispetto a quella rilevata a metà luglio 2020, quando era dello 0,5%. (Quotidiano di Sicilia)

Variante Delta, in Italia crescita contagi esponenziale

Nelle terapie intensive, la media dei ricoverati nell’ultima settimana è di 160 (un anno fa 64, ndr) Il vero e proprio cambio di passo nei contagi si è riscontrato però all’incirca tre settimane fa, “probabilmente per via dell’aumento dei contatti legato alle attività tipiche della stagione estiva e, soprattutto, alla diffusione della variante Delta”. (Il Sussidiario.net)

'epidemia di Covid-19 in Italia mostra i segni di una crescita esponenziale, alimentata dall'aumento dei contatti tipico della stagione estiva e dalla diffusione della variante Delta. (Ticinonline)

“Negli ultimi 21 giorni si osserva una crescita esponenziale con tempo di raddoppio degli incrementi tra 6 e 7 giorni della percentuale dei positivi ai test molecolari sui dati cumulati delle 14 regioni-province autonome che forniscono separatamente i positivi ai molecolari e agli antigenici”, ha detto l’esperto all’ANSA. (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr