Pressing, Mauro esplode in diretta: 'Il gol è irregolare. Ma che mi frega del regolamento!'

AreaNapoli.it SPORT

Nella puntata di Pressing l'ex calciatore Massimo Mauro si è lasciato andare ad uno sfogo su un episodio della 30esima giornata di Serie A. Ospite della puntata di ieri sera di Pressing, trasmissione condotta da Massimo Callegari e Monica Bertini, Massimo Mauro ha contestato la rete del vantaggio nella vittoria dell'Inter contro l'Empoli: "Se il guardalinee non ha alzato la bandierina è perché nessuno gliel'ha detto. (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altri giornali

Bastoni 7 - Terzo assist di fila e un palo dopo una bella incursione. L’Inter batte 2-0 l’Empoli, decidono la sfida Dimarco nel primo tempo e Sanchez ne secondo. Questi i migliori tra i nerazzurri secondo il Corriere della Sera: (fcinter1908)

L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. (ilBianconero)

Inter (ner)azzurra al Meazza contro l'Empoli. La squadra di Simone Inzaghi si è infatti presentata al cospetto dei toscani con ben 6 italiani titolari, grazie alla presenza di Emil Audero tra i pali al posto del titolare Yann Sommer. (Fcinternews.it)

Ha fatto e farà discutere il gol di Dimarco in occasione di Inter-Empoli per il presunto fuorigioco di Thuram a inizio azione. L'episodio è stato commentato in presa diretta anche dagli ex arbitri Marelli su DAZN nel corso della partita e da Damato a Open Var , in cui hanno ribadito come il Var non sia potuto intervenire a seguito del tocco di un difensore dell'Empoli a spazzare l'area di rigore. (Tuttosport)

Il giornalista sui social commenta le parole dell'ex giocatore sul primo gol dell'Inter contro l'Empoli Hanno fatto il giro del web le dichiarazioni di Massimo Mauro rilasciate nel corso dell'ultima puntata di Pressing (fcinter1908)

L'Empoli ha provato a creare qualche grattacapo alla capolista, anche con coraggio nonostante la differenza di valori in campo, ma non è riuscito quasi mai ad impensierire i nerazzurri. Non basta un Empoli coraggioso per fermare la corsa della capolista, che trova i tre punti grazie alle reti di Dimarco e Sanchez tornando così a +14 sul Milan: il traguardo tricolore è ora a 11 punti di distanza per la matematica, quando tuttavia mancano otto giornate al termine del campionato. (l'Adige)