Monumenti aperti XXV edizione a Cuglieri

Monumenti aperti XXV edizione a Cuglieri
Sardegna Reporter ESTERI

Nello stesso fine settimana saranno aperti i monumenti a Serrenti che partecipa per la prima volta e a Monastir e Porto Torres.

Con queste parole il Sindaco Andrea Loche spiega la convinta partecipazione, per il sesto anno, del suo comune: Cuglieri benché pesantemente ferita dal devastante e tragico incendio del 24- 25 luglio, aderisce ancora una volta alla manifestazione monumenti aperti.

Sono loro, infatti, gli eredi, i custodi, gli operai, gli scalpellini della grande cattedrale che è la nostra storia, la nostra identità, il nostro patrimonio

Saranno gli alunni della nostra scuola, accompagnati dai docenti, e i giovani volontari ad illustrare le bellezze del nostro paese e dei nostri piccoli tesori. (Sardegna Reporter)

La notizia riportata su altri media

Il 22 novembre andrà in scena a Roma la presentazione di Ristoranti d’Italia 2022 del Gambero Rosso. Ma non le new entry…. Pubblicità. Trentodoc. Sponsor del Premio Tre Forchette 2022. Le new entry verranno svelate il 22 novembre. (Gambero Rosso)

Gambero Rosso. Gambero Rosso è stata conquistata dalla raffinata baita di montagna, dove è possibile gustare davanti alla stufa esclusi piatti d’autore (Friuli Oggi)

In entrambi i comuni si svolgerà Gusta la città con attività ricettive e di ristorazione che aprono nelle giornate di Monumenti Aperti affinché la partecipazione alla Manifestazione sia più piacevole. Questi i 4 monumenti aperti: il Santuario edificato nel XIII sec (Sardegna Reporter)

"Tre Forchette 2022" del Gambero Rosso: anche due ristoranti friulani

Con queste parole l’amministrazione comunale di Porto Torres accoglie i visitatori di questa sua nona edizione: Duemila anni fa Roma scelse Porto Torres come territorio dove fondare la prima colonia imperiale nell’isola. (Sardegna Reporter)

Piero Faraci, del gruppo Basta Crederci, insieme al caposquadra Giovanni Terranova del gruppo di volontari di Palermo, con le direttive dell’amministrazione Alberto Arcidiacono e con Ninni Di Salvo , hanno iniziato a dare dignità a quell’angolo della piazza Guglielmo in cui alcuni ragazzi con delle bombolette hanno lasciato con un brutto biglietto da visita ai tanti turisti che ogni giorno vengono a visitare la nostra Monreale. (Monrealelive.it)

Le motivazioni. Una grande vitalità: a conferma che la ristorazione rimane uno dei settori più forti dell'Italia, c'è il fatto che in periodo pandemico le nuove aperture e i rinnovamenti sono stati numerosi e qualitativamente interessanti. (Udine Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr