Rosanna Spatari della torteria dei disobbedienti ai giudici: "Riaprite il mio locale"

Rosanna Spatari della torteria dei disobbedienti ai giudici: Riaprite il mio locale
La Repubblica INTERNO

Di conseguenza l’avvocato ha chiesto il dissequestro del locale, “tanto più che l’Italia è in zona bianca”, ha insistito il legale.

Uno dopo l’altro erano piovuti sul locale provvedimenti di chiusura che Spatari aveva sistematicamente violato.

Oggi la donna si è rivolta al tribunale del Riesame per chiedere il dissequestro del locale e la decisone arriverà presumibilmente tra qualche settimana.

“Ma ora il provvedimento amministrativo che si reputa che Rosanna Spatari abbia violato non ha più efficacia - conclude l’avvocato - La sua è una battaglia di legalità che insieme a lei sta combattendo tutto il Paese, e i magistrati dovrebbero difendere la legalità”

Continua la battaglia legale che Rosanna Spatari, titolare della Torteria di Chivasso, sta portando avanti con l’avvocato Romano Alessandro Fusillo per riaprire il locale che è finito sotto sequestro il 6 maggio per le ripetute violazioni delle disposizioni anti-Covid. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri media

Così Rosanna Spatari, titolare della Torteria di Chivasso, protagonista, durante il lockdown, di un braccio di ferro con la prefettura per non aver mai chiuso il locale, diventato fortino contro le norme anti-contagio, ha spiegato al giudici del Riesame. (La Stampa)

Spatari, quindi, torna alla carica con un ricorso al Riesame Nella primavera di quest’anno la Torteria diventa un luogo simbolo delle proteste contro le restrizioni imposte dal governo per contenere il diffondersi del virus. (Corriere della Sera)

La Torteria di Chivasso, oggi l'udienza per il dissequestro

Si è svolto questa mattina, giovedì 14 ottobre, al Tribunale del Riesame di Torino la discussione del ricorso presentato da Rosanna Spatari, titolare de "La Torteria" di Chivasso per la revoca del sequestro de locale. (Prima Chivasso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr