Silk-Faw scelgono l’Italia per la nuova fabbrica: tutti i progetti in vista

QuattroMania ECONOMIA

pic.twitter.com/JWEd21kHoh — Luca Vecchi (@lucavecchi72) May 3, 2021. La nuova hypercar Hongqi S9 vedrà la luce solo nel 2023, ma già si sanno diverse e stuzzicanti cose in merito.

In Emilia-Romagna nascerà la nuova fabbrica per auto elettriche di Silk-Faw, con la progettazione anche di una meravigliosa hypercar.

In particolare, sarà l’Emilia-Romagna a ospitare la struttura, così da diventare ancora di più Motor Valley italiana, vista la presenza, tra le tante, di Ferrari e Ducati (QuattroMania)

Su altre testate

Silk-FAW, la joint venture per l’auto elettrica di lusso. Silk-FAW è una joint venture tra Silk EV, società internazionale di ingegneria e progettazione automobilistica, e uno dei più grandi e antichi produttori automobilistici cinesi, First Automobile Works (FAW), nel 2020 all’87° posto nella classifica Fortune Global 500. (EconomyUp)

“E’ chiaro che per un evento di questa portata c’è grande interesse in tutto il sindacato, a partire dalla Cgil e ovviamente da parte della Fiom. Ed è per questo che abbiamo voluto raccogliere subito anche un’opinione sindacale, quella di Samuele Lodi, segretario regionale della Fiom. (Leggilanotizia)

Felisa guiderà la definizione della strategia globale della società e supervisionerà l’esecuzione di tutte le fasi del business plan. Silk-Faw ha pure annunciato la nomina di Amedeo Felisa come Special Advisor del Presidente di Silk-Faw, Jonathan Krane, e membro del Senior Advisory Board. (Il Fatto Quotidiano)

Durante la sua permanenza in Ferrari, è stato responsabile di molti modelli iconici e della crescita globale del business Ferrari. Il signor Felisa è l’ex CEO e membro del consiglio di Ferrari Worldwide, dove ha trascorso oltre 26 anni della sua carriera. (AlfaVirtualClub)

Qui è programmato un investimento da circa un miliardo di euro per la realizzazione di un sito produttivo e di un centro di ricerca e sviluppo Inoltre-Faw (joint venture traEV, società internazionale di ingegneria, e Faw, uno dei maggiori produttori automobilistici cinesi), detentrice del marchio, ha ufficializzato che la costruzione dell’automobile in questione avverrà nel cuore della Motor Valley, nell’area di Gavassa, a nord di. (Zazoom Blog)

Il gruppo prevede di raddoppiare le vendite del 2020 dei veicoli Hongqi e di raggiungere le 400.000 unità quest'anno, in seguito al lancio di diversi modelli di fascia alta e i veicoli a nuova energia. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr