Il piccolo Eitan e la battaglia legale per il suo affidamento. Le due verità delle zie

Il piccolo Eitan e la battaglia legale per il suo affidamento. Le due verità delle zie
Per saperne di più:
La Stampa INTERNO

Il bambino è stato portato in Israele dal nonno materno già condannato per maltrattamenti all’ex moglie. La zia-tutrice di Pavia: «Siamo preoccupati per la sua salute». Intanto è stata aperta un'inchiesta per sequestro di persona

(La Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

"Mio nipote Eitan è stato sequestrato dal nonno materno, Shmuel Peleg, ed è stato portato in Israele" , dichiara infatti la donna, come riportato da Next Quotidiano. "Purtroppo i Peleg avevano in custodia il passaporto israeliano di Eitan" , spiega ancora lo zio. (ilGiornale.it)

Il jet, il documento: così il nonno si è portato via Eitan
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr