Eni, a Gela rispettati requisiti legge, massima cooperazione con magistrati

LaPresse ECONOMIA

Roma, 12 ott. (LaPresse) - "Eni prende atto dei provvedimenti adottati dall’autorità giudiziaria rispetto all’impianto Taf a Gela. (LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

3' di lettura. Il ministero dell’Istruzione gioca d’anticipo per programmare al meglio le procedure d’avvio dell’anno scolastico 2022/23, incluse assunzioni e concorsi. Fissando al 31 ottobre 2021 (rispetto al 7 dicembre del 2020) il termine per la presentazione, da parte del personale del comparto scuola, delle domande di pensionamento o - al contrario - delle istanze di permanenza in servizio ai fini del raggiungimento del minimo contributivo. (Il Sole 24 ORE)

Pubblico impiego. Per il rinnovo del contratto del pubblico impiego lo stanziamento sarebbe di circa 2 miliardi Secondo le ipotesi allo studio servirebbero circa 3 miliardi per mette in atto uno schema di graduale innalzamento dell’età di ritiro prevedendo delle deroghe per i lavoratori usuranti. (QuiFinanza)

I sindacati puntano sulla "pensione di garanzia" che colmi i 'buchi' contributivi dei lavoratori discontinui, per garantire "un importo dignitoso dei futuri assegni ai più giovani" Sono le parole della presidente Romina Mura del Pd, dopo le audizioni di Cgil, Cisl, Uil e Ugl sul capitolo previdenziale. (Sky Tg24 )

Pensioni, nel 2022 più ricchi gli assegni previdenziali: 300 euro (lorde) in più per chi incassa 1500 euro al mese

E la sollecitazione arrivata dalle forze politiche che sostengono l’esecutivo, e anche dai sindacati, non è certo destinata ad essere l’ultima prima del varo della manovra. (Il Sole 24 ORE)

(LaPresse) – E’ stato eseguito il provvedimento di sequestro preventivo disposto dal gip della procura di Gela per il ramo aziendale della società Raffineria di Gela S.p.a. e Syndial Sicilia S.p. Lo confermano a LaPresse fonti investigative (LaPresse)

Le rivalutazioni degli assegni delle pensioni terranno conto del costo della vita, lievitato per effetto della crescita dell’economia in questa seconda metà dell’anno. Questo significa che il pensionato vedrà la propria pensione aumentata di 25 euro al mese a partire da gennaio 2022. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr