Mercati incerti: non solo Omicron e inflazione, in Cina si teme per Evergrande

Money.it ECONOMIA

Mercati oggi: Asia in rosso con la Cina sotto pressione. Le azioni viaggiano negative in Asia, dopo che lo sviluppatore immobiliare cinese Evergrande ha avvertito venerdì che potrebbe rimanere senza soldi per pagare i suoi debiti.

Intanto, Omicron, inflazione e mosse delle banche centrali restano in primo piano.

In Cina torna la paura della crisi immobiliare con Evergrande che ha avvisato della incapacità probabile a pagare i debiti. (Money.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Inviato, inoltre, un pool ispettivo nelle sedi dello sviluppatore su richiesta di Evergrande per supervisionare la gestione del rischio, rafforzare i controlli interni e mantenere le normali operazioni Evergrande, un tempo lo sviluppatore più venduto in Cina, è alle prese con oltre 300 miliardi di dollari di passività. (Nicola Porro)

I regolatori di Pechino hanno esortato il magnate a utilizzare la sua ricchezza personale per finanziare il debito del gruppo Evergrande affonda alla Borsa di Hong Kong, cedendo il 13,78% a 1,94 dollari di Hk, ai minimi degli ultimi 11 anni. (L'HuffPost)

REUTERS/Aly Song. Di Clare Jim. HONG KONG (Reuters) - China Evergrande (HK: ) Group, dopo essersi barcamenata di scadenza in scadenza, è nuovamente sull'orlo del fallimento, con i commenti pessimistici dello sviluppatore immobiliare che alimentano le attese di un coinvolgimento diretto dello Stato e di una ristrutturazione gestita del debito. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr